CLAUDIO LA REGINA

Këndon Arbërisht

10 anni di canzoni dal 2004 al 2014

In questa raccolta di canzoni scritte dal 2004 al 2014 Claudio La Regina racconta il suo mondo, le tradizioni e la cultura arbëreshe che hanno avuto un ruolo importante nel suo percorso artistico e personale, un omaggio a tutto il popolo Albanese. “Grazie alle canzoni ho potuto imparare ed approfondire la lingua e la cultura arbëreshe. In questa raccolta ho cercato di portare dei messaggi importanti trattando tematiche sociali come i brani “Kur Nget Një Krijatur”, che parla dell’abuso sui minori, canzone vincitrice del Festival Della Canzone Arbëreshe nel 2007 a San Demetrio Corone; “Thuajme”, un grido contro la violenza sulle donne, brano vincitore del premio “Salva la tua lingua” tenutosi a Roma. Racconto storie quotidiane di amore e vita, di certezze e incertezze, di cosa si poteva fare e non si è fatto, dei sorrisi e degli abbracci, delle tradizioni ma anche della paura di perderle. Perdere le tradizioni sarebbe come perdere noi stessi e la nostra identità, sarebbe davvero un peccato per questo nostro affascinante mondo arbëresh…Ringrazio inoltre Francesco Scaravaglione per aver scritto le magiche poesie e melodie contenute in questo album; Cosimo e Damiano Scaravaglione per la collaborazione e il sostegno musicale; la mia vocal coach Maria Teresa Bomentre sempre pronta a prendersi cura della mia voce; Ferdinando Patitucci per esserci sempre; Il M° Franco Berlinghieri Poggiali per aver curato gli arrangiamenti di questo album; Tina Tafa di Radio Tirana per la sua gentilezza; Roka Music per aver creduto nel mio nuovo progetto. E come dico sempre: Da soli non si va da nessuna parte, mentre insieme si va molto lontano”.


Tracklist
1. Te Katundi
2. Thuajme ku u bore lule
3. Ave Maria
4. Shtire një viershë
5. Kur nget një krijatur
6. Tirana
7. U jam
8. Se U Pa Tij
9. Lule
10. Thuajme
11. Kur Të Pasha
1. Ave Maria (Acoustic version)

SCOPRI DI PIÙ SU CLAUDIO LA REGINA

CLAUDIO LA REGINA